ANTICHE PORTE Editrice

 

Eventi

 
 
HOME LA STORIA DOVE SIAMO LIBRI NOVITA' EVENTI PUNTI VENDITA  
               

ATTIMI DA RICORDARE

 

Pisa. 12 novembre 2017

 

In S. Omobono va in scena il puro spirito conviviale (non solo) pisano e così, in quella che fù l’antica chiesa del Duecento e oggi è una trattoria, sapori, risate e ricette tengono banco in una fredda e piovosa serata novembrina…

Il volume edito dalla gemella ANDATA&RITORNO, raccoglie questo spirito…

 

 

 

Reggio a Mezzanotte

 

Un mare d'interesse ha suscitato la terza edizione dell'iniziativa Reggio a Mezzanotte, che ha richiamato tanti reggiani (e non solo)  sotto la statua del Crostolo nel mese di luglio 2017. La storia e i secoli della città hanno fatto esplorare antiche mappe, le mura e i barbacani, la Ghiara e dulcis in fundo Guastalla, primo comune a unirsi alla scaletta degli appuntamenti fuori porta. Ai relatori Zeno Davoli, Angelo Spaggiari, Mauro Severi e Fiorello Tagliavini un sincero Grazie!

Ai tanti partecipanti arrivederci all'appuntamento invernale che ci sarà sabato 2 dicembre

 
 

 

 

   
 

La Gente della Bassa e il Medioevo

 
Tanti studiosi e appassionati hanno salutato, giovedì 4 maggio 2017, il libro di David Salomoni "Guastalla e le Comunità della Bassa nel tardo Medioevo" intervenendo alla biblioteca Maldotti di Guastalla. A tutti loro va un sentito grazie.
 
 
 

Nel cuore del medioevo padano.

 

Sabato 10 dicembre 2016 tanti appassionati, studiosi e interessati hanno seguito la presentazione degli atti "Città, campagne e castelli nel medioevo padano”, a cura di  Carlo Baya  Guarienti, e successivamente  hanno partecipato alla passeggiata nel cuore della Reggio medioevale.

I numerosi intervenuti sono stati catalizzati dall’interessante racconto di Attiglio Marchesini che ha svelato  notizie storiche e curiosità di quel periodo rapportandoli alle vie, ai palazzi, e alle piazze del centro storico.

 
 

 

Tutta Reggio... a mezzanotte!

 

Successo per le tre serate di Reggio a Mezzanotte che, nel luglio 2016, hanno richiamato tanti reggiani a "visitare" la città scomparsa dei secoli passati. Dalle mura, alla cittadella, dalla basilica "sotterranea", davanti al Duomo, al Convento dei gesuiti, l'interesse non è mai calato. Arrivederci al 2017!

 
 
 
 

Un Medioevo di qualità!

 

 

Tanti studiosi e appassionati sabato 12 marzo 2016 hanno seguito “Città, campagne e castelli: cultura, potere e società nel medioevo padano” il convegno (di cui saranno pronti gli atti entro Natale 2016) ha offerto una scaletta di prima qualità, per temi trattati e argomenti svolti dai relatori, ad un pubblico attento e altrettanto qualificato.      

 

 

Sulle Strade e le Acque di Reggio

 

 

 

Sabato 21 novembre 2015, nonostante il tempo pessimo, in tanti sono venuti a salutare l'uscita del volume di Lodovico Bolognini sulle strade e le acque di Reggio, scritto nel 1780 e da noi riedito in anastatica.
Lo hanno presentato Giordano Gasparini e Angelo Spaggiari ad un pubblico di studiosi e "innamorati" di Reggio.

 

   
 

Sono andata: che Successo!

 

 

Serata tutto esaurito per il nuovo libro di Pina Tromellini che il 29 novembre ha raccolto un folto pubblico di amanti della letteratura a Reggio Emilia.

Sono Andata, racconta la storia della nonna dell'autrice che, nell'800, andò dalla natia Sicilia a Ponzano Magra. Con le musiche di Anna Vezzani e i disegni di
Antonella De Nisco il volume ha raccolto l'interesse del numeroso pubblico.

 

 

Tanto pubblico per la Grande Paura

Al S. Giorgio di La Spezia studiosi e appassionati per il libro di Roberto Palumbo

Il  folto  pubblico  intervenuto  alla  serata  (durante l'incontro si sono contate circa centocinquanta presenze).

 

Martedì 15 luglio 2014, il castello malaspiniano di S. Giorgio, a La Spezia, ha salutato il volume di Roberto Palumbo sulla Peste del Seicento nel Levante ligure. Tanti gli intervenuti, tra studiosi e appassionati di storia, per il battesimo de La Grande Paura.

 La serata ha visto la collaborazione dell' Accademia Capellini  ed è stata inserita nel ciclo di incontri culturali Notti al castello.

 

Il tavolo   dei relatori durante l'intervento dell'autore, alla sua destra Enrico Formica e  Giuseppe Benelli che hanno impreziosito e animato la serata.